0
0
Preferiti
è stato aggiunto all’elenco progetto.
×

Sicurezza elettrica

Sicurezza elettrica

 
Gli apparecchi di questo sito Web vengono progettati e costruiti sulla base delle norme EN 60598/VDE 0711. Quasi tutti gli apparecchi riportano il relativo marchio di controllo sull’etichetta, sull’imballaggio e sulle istruzioni d’uso. Per gli altri apparecchi il marchio è stato richiesto o in fase di rilascio. A tale riguardo forniamo ogni informazione su richiesta. Gli apparecchi speciali vengono forniti secondo le rispettive disposizioni della sopracitata norma.


 

Marchi di controllo


Il marchio ENEC (European Norms Electrical Certification) è un marchio europeo di controllo e certificazione valido per apparecchi d’illuminazione e i relativi componenti elettrici. Il numero 10, con o senza marchio VDE, indica che il marchio di controllo/certificazione è stato rilasciato dall’istituto di collaudo e certificazione VDE.


Apparecchi da terra con questo simbolo non sono adatti al montaggio diretto su materiale normalmente infiammabile.


Gli apparecchi contrassegnati da questo marchio possiedono una temperatura limitata della superficie che li rende adatti al montaggio in ambienti dove la presenza di polvere e fibre comporti il rischio di incendio (VDE 0711 parte 2 - 24).


Apparecchi da incasso con questo simbolo non sono adatti al montaggio diretto su materiale normalmente infiammabile.


Sugli apparecchi e gli alimentatori che presentano questo contrassegno non è possibile appoggiare materiali isolanti termici.


Il simbolo ta = ... °C conforme alla norma EN 60598/VDE 0711 indica la temperatura ambiente ammessa, alla quale un apparecchio può essere usato. I nostri apparecchi sono fondamentalmente progettati per una temperatura ambiente ta = 25 °C, ovvero per un utilizzo in interno.


Il marchio CE viene apposto su responsabilità del produttore e non rappresenta un marchio di controllo. Con esso il produttore si limita a documentare la sua adempienza alle direttive dell’Unione Europea.


Il numero che segue il marchio CE indica che il rispetto delle direttive è controllato da un istituto di certificazione.



 

Protezioni

Le nostre dichiarazioni sulla resistenza degli apparecchi a polvere, corpi estranei e acqua sono conformi alle norme EN 60598/VDE 0711. La protezione IP (International Protection) è indicata su ogni apparecchio secondo il sistema previsto dalle norme IEC 529. La classificazione dei gradi di protezione conforme alla norma EN 60598 è illustrata nella tabella di questa pagina.


protezione da corpi estranei
IP 1x Protezione da corpi estranei ≥ 50 mm
IP 2x Protezione da corpi estranei ≥ 12 mm
IP 3x Protezione da corpi estranei ≥ 2,5 mm
IP 4x Protezione da corpi estranei ≥ 1 mm
IP 5x protezione da polvere
IP 6x stagno alla polvere
protezione da acqua
IP x1 contro caduta di gocce verticali
IP x2 contro caduta di gocce oblique a 15°
IP x3 contro acqua nebulizzata obliqua a 60°
IP x4 contro spruzzi d’acqua
IP x5 contro getti d’acqua
IP x6 contro inondazioni
IP x7 per immersione temporanea
IP x8...m contro immersione permanente

 

Isolamento


La classe isolamento I contrassegna apparecchi da collegare a un conduttore di protezione. In caso di anomalia la rete viene disinserita da fusibili.


La classe isolamento II contrassegna apparecchi con un isolamento supplementare di protezione. In condizioni di guasto, le parti metalliche accessibili non possono raggiungere tensioni non ammesse. Molti apparecchi di classe I sono disponibili su richiesta anche in classe II. Inviateci la vostra richiesta.


La classe isolamento III contrassegna gli apparecchi per l’uso a bassa tensione. Allacciamento solo a trasformatori di sicurezza conformi alle norme EN 61558/VDE 0570, EN 61347/VDE 712 o VDE 0100 parte 410. Il trasformatore deve essere approvato per il tipo di montaggio.