0
0
Preferiti
è stato aggiunto all’elenco progetto.
×

WLAN in ambienti pubblici

 
Gli elementi luminosi BEGA sono componenti di configurazione spaziale per ambienti pubblici. Questo tipo di apparecchi viene infatti impiegato nelle aree urbane, ad esempio nelle piazze e nelle zone pedonali. È proprio in questi luoghi che oggi è richiesta, e spesso ormai standard, la presenza di un collegamento WiFi aperto al pubblico. Per queste esigenze specifiche abbiamo progettato i nuovi elementi luminosi WiFi BEGA, in modo da avere a disposizione luce e collegamento WiFi in un unico punto. Gli elementi luminosi WiFi BEGA, sono il tipo di installazione ideale per questa tipologia di tecnologia.
 

BEGA fornisce gli elementi luminosi WiFi pronti per il collegamento con modulo WiFi integrato e un’unità antenna. Grazie a questa interfaccia senza fili ben accessibile è possibile mettere a disposizione in modo agevole la rete wireless WLAN nei luoghi pubblici, ad esempio in città e nei comuni.

La necessaria assistenza alla progettazione e per la messa in funzione è affidata al nostro partner per i sistemi di telecomunicazione “The Cloud Networks Germany GmbH” di Monaco, che si è affermato come leader indipendente sul mercato europeo nell’ambito del Public WiFi.

“The Cloud” offre un pacchetto di servizi completo e, se richiesto, realizza il collegamento VDSL per il funzionamento dell’impianto. I dati tecnici sul modulo WiFi sono riportati nelle schede dati dei prodotti sul nostro sito Web.

Questi elementi luminosi a LED sono disponibili a scelta con distribuzione della luce simmetrica o a fascia asimmetrica. È inoltre possibile optare per un proiettore a LED integrato che consente di evidenziare i dettagli architettonici nelle immediate vicinanze degli apparecchi.

Nel foglio informativo “Elementi luminosi WiFi” sono riportate le indicazioni sulla potenza dei nostri elementi luminosi WiFi e sul nostro partner per i sistemi di telecomunicazione.

Scaricare la brochure informativa/ pdf 4 mb
 


ritorna alla panoramica pubblicato il 08.08.2017

Condividi