Proiettori compatti con filettatura di raccordo G½

Distribuzione della luce simmetrica a fascio molto stretto, stretto o diffusa


I proiettori con filettatura di raccordo G ½ sono ideali per il montaggio su filettature di raccordo G ½ predisposte sul posto · ISO 228 - in combinazione con BEGA

Per questi proiettori sono disponibili come accessori carter, schermi e lenti intercambiabili per modificare la distribuzione della luce. Questi possono essere impiegati singolarmente o in combinazione. Gli accessori vanno ordinati separatamente.

Protezione IP 65
BEGA Thermal Management ®

Fusione di alluminio, alluminio e acciaio inox
Tecnologia di rivestimento BEGA Unidure ®
Vetro di sicurezza
Riflettore in alluminio puro anodizzato
Cavo di allacciamento di 1,0 m con estremità libere

Alimentatori comandabili DALI

20 anni di garanzia di disponibilità dei ricambi per i moduli LED

In versione speciale disponibili anche con 2200 K.

Il flusso luminoso e la potenza degli apparecchi indicati nella tabella possono cambiare in conseguenza del progresso tecnico. Le schede tecniche sul nostro sito web forniscono, per ogni apparecchio, informazioni sui valori attuali nonché sulla durata dei LED e sul flusso luminoso riferito alla temperatura di colore corrispondente.

Colore grafite

Esempi di progettazione

Sulla base dei nostri valori empirici e delle esigenze degli architetti e dei progettisti, abbiamo selezionato alcune situazioni ambientali per le quali è spesso necessario un lavoro di progettazione illuminotecnica. Di seguito vi presenteremo possibili soluzioni di illuminazione per queste situazioni architettoniche. Naturalmente tutte le norme tecniche di illuminazione sono rispettate. In alcuni casi, il grado di illuminamento da noi proposto, supera addirittura il valore standard prescritto. Per noi l’aspetto estetico della luce nonché l’elevato comfort visivo sono criteri decisionali imprescindibili. Inoltre, con la loro forma e le loro misure, gli apparecchi devono inserirsi armonicamente nel contesto architettonico. Per questo motivo si fa spesso riferimento a modelli più grandi se l’edificio è di grandi dimensioni, anche laddove apparecchi più piccoli con una potenza inferiore sarebbero pienamente sufficienti. In questi casi tramite un’unità di controllo della luce è possibile ridurre l’intensità luminosa.


Superficie commerciale

L’illuminazione di superfici commerciali rappresenta una sfida sempre nuova. Un passaggio da un motivo molto chiaro a uno molto scuro, e viceversa, richiede un adattamento dell’intensità luminosa per valorizzare i prodotti in modo efficace. Raccomandiamo di dotare gli apparecchi di un’unità di comando per poter illuminare i cartelloni pubblicitari in molti modi diversi. Di seguito, vi presentiamo...

per saperne di più


Ponte pedonale

Per l’illuminazione di ponti pedonali sono numerose le opzioni possibili. In questa sede, illustreremo due approcci molto diversi. Il ponte misura 20 x 2,4 m e la sua illuminazione è disciplinata dalla norma DIN EN 13 201 per percorsi pedonali e piste ciclabili. Il valore medio definito per l’intensità luminosa è pari a 5 lx, quello minimo a 1 lx. Pedoni e ciclisti devono sentirsi al sicuro...

per saperne di più


Temperatura di colore dei LED
Proiettori compatti · a fascio stretto 
LED Alimentatore β A B C AC/DC
 
Proiettori compatti · stretto 
LED Alimentatore β A B C AC/DC
 
Proiettori compatti · diffuso 
LED Alimentatore β A B C AC/DC
non più presenti nel catalogo attuale nouveau dans la gamme

Proiettori compatti con filettatura di raccordo G½ in uso

Slider
Castello di Neuschwanstein, Schwangau Per saperne di più
Slider
Castello di Neuschwanstein, Schwangau Per saperne di più
Slider
Scuderie del Castello Neuhaus, Paderborn Per saperne di più