è stato aggiunto all’elenco progetto.
×

Anneliese Brost Musikforum della Ruhr, Bochum

Anneliese Brost Musikforum della Ruhr, Bochum

Strutture luminose lineari BEGA per un complesso edilizio straordinario


L’Anneliese Brost Musikforum nella Ruhr un centro culturale per l’intera regione. Sede della Bochumer Symphoniker Orchestra, ospita anche la scuola di musica cittadina e una sala multifunzionale.

La sfida progettistica più impegnativa è stata l’integrazione della chiesa neogotica sconsacrata di St. Marien. Lo studio di architettura Bez + Kock, che ha vinto la gara d’appalto per l’allestimento del Musikforum, ha superato la sfida grandiosamente: La navata della chiesa è ora fiancheggiata da due tratti costruttivi in mattoni bianchi e l’apertura delle finestre risaltata da telai in rame. La moderna muratura è armonizzata con il più scuro materiale costruttivo dell’antica chiesa, la cui gronda ha fornito la quota per il bordo del tetto dell’edificio che ospita la grande sala da concerto pensata per 1000 spettatori. La sala è stata pertanto notevolmente abbassata nella progettazione. Palco e platea si trovano nel piano inferiore del nuovo edificio.

La sezione del coro è pertanto anteposta, in termini di spazio, al nuovo insieme. In essa vi è l’ingresso principale del Musikforum. La navata funge da atrio. Reminiscenze dell’edificio sacro: la più grande delle quattro campane di St. Marien risuona per segnalare gli intervalli durante le manifestazioni. Emette una nota in "si", secondo la notazione anglosassone in "b", come Bochum.

Al crepuscolo e durante le ore notturne il rappresentativo piazzale, lo straordinario ingresso e l’architettura del nuovo edificio sono evidenziati da soluzioni di illuminazione lineari. Gli apparecchi da incasso a pavimento a LED BEGA illuminano il nuovo edificio del Musikforum. Il contrasto tra i mattoni scuri dell’antica chiesa e la chiara muratura diventa così un elemento accattivante di notte. Gli apparecchi da incasso a pavimento a LED lineari sono carrabili per autoveicoli con pneumatici. Sono realizzati in acciaio inox e montati in un’armatura da incasso su una base atta ad assorbire la pressione.

Strutture luminose lineari nelle sedute del piazzale dirigono inoltre lo sguardo verso il coro, per mettere in primo piano l’ingresso principale del forum. A questo scopo vengono utilizzati gli apparecchi da incasso a parete a LED, con distribuzione della luce asimmetrica. Sia la cornice di copertura che il vetro sono posizionati a livello, privi di sporgenze. Disponibili in differenti misure, offrono la soluzione più efficiente per qualsiasi applicazione illuminotecnica. La profondità d’incasso ridotta e il sistema di fissaggio BEGA garantiscono un montaggio semplice ed economico di questi apparecchi in acciaio inox estremamente resistenti, in corpi massicci o vuoti.

Un ampio piazzale con pavimentazione chiara circonda l’inconsueto complesso edilizio del Musikforum. Incisioni verticali tra gli edifici delimitano le aree funzionali. Gli elementi luminosi BEGA, a scelta con distribuzione della luce simmetrica o asimmetrica a fascia, supportano la strutturazione architettonica delle aree antistanti il Musikforum, evidenziandole in modo suggestivo. I nostri elementi luminosi sono elementi decorativi perfetti per questi spazi pubblici. Si notano sensibilmente di più rispetto agli apparecchi testa-palo.

L’ingresso degli artisti dell’Anneliese Brost Musikforum della Ruhr, di grande interesse architettonico, è messo in evidenzia da un classico nell’ambito delle splendide creazioni di luce e configurazioni delle superfici. Da oltre 60 anni Lichtbaustein® è un marchio BEGA dal design apprezzato e inconfondibile, ormai dotato, ovviamente, della nuovissima tecnologia a LED.

Committente:
Fondazione Bochumer Symphonie

Architettura:
Bez + Kock Architekten Generalplaner GmbH, Stoccarda

Progettazione elettrica:
GBI Gackstatter Beratende Ingenieure GmbH, Stoccarda
CUT GmbH, Ingenieurbüro für Licht, Medien, Design, Heidelberg

Installazione elettrica:
R+S solutions GmbH, Radebeul

Condividi

Apparecchi utilizzati