Fermata del tram in Europaplatz, Berlino

Fermata del tram in Europaplatz, Berlino
Fermata del tram in Europaplatz, Berlino
Fermata del tram in Europaplatz, Berlino
Fermata del tram in Europaplatz, Berlino
Fermata del tram in Europaplatz, Berlino

Fermata del tram in Europaplatz, Berlino

Ulteriore punto di interscambio alla stazione centrale di Berlino


L’Europaplatz, piazza situata a nord della stazione ferroviaria centrale di Berlino, ha ora una nuova e importante fermata del tram: un altro punto di riferimento di straordinaria estetica per la capitale. L’apertura di questo punto di interscambio è frutto di una grande espansione della rete tramviaria che crea collegamenti infrastrutturali aggiuntivi in tutta la città.

La proposta vincente al concorso di architettura per l’allestimento di questa fermata è stata presentata dallo studio Gruber + Popp di Berlino. Due coperture dalla conformazione ad ala realizzate in calcestruzzo leggero sui binari, si distaccano nettamente dall’architettura circostante. Le sottili superfici della tettoia sono state dotate di un’armatura inossidabile. Il calcestruzzo leggero impiegato contiene sabbie leggere e aggregati di argilla espansa. Questo consente di ridurre il peso del 35% rispetto al comune calcestruzzo. Nel punto più sottile, la tettoia presenta uno spessore di soli 7 cm.

Grazie alla presenza di uno strato di vernice trasparente colorata su base minerale, che serve al contempo per sigillare la superficie, tutta la zona della fermata presenta un effetto omogeneo. Al centro delle banchine le strutture di copertura sono più basse, unendosi su una base con vetrine informative e distributori automatici di biglietti.

I muretti ai lati posteriori delle piattaforme proteggono i passeggeri dal traffico delle strade adiacenti. Qui sono integrati apparecchi da incasso a parete BEGA lineari. Grazie alla luce schermata che diffondono, questi apparecchi risultano totalmente anabbaglianti creando una piacevole atmosfera luminosa.

Le superfici delle coperture presenti nella fermata sono pari a 700 m². L’altezza massima della parte inferiore è pari a 4,90 m. Gli spot garantiscono una luce uniforme su tutta la banchina. Questi apparecchi sono disponibili in diverse misure e differenti livelli di potenza. Le caratteristiche della luce che emanano vanno dal fascio molto stretto alla luce diffusa. A Berlino il livello di illuminazione è superiore rispetto a quanto previsto dalla norma vigente, in modo da offrire un maggiore comfort ai viaggiatori e infondere una sensazione di sicurezza e protezione. Tutta l’illuminazione viene gestita in base alla luce del giorno.

Tramite una rampa di scale è possibile raggiungere un passaggio che collega con la metropolitana e con il piano inferiore della stazione ferroviaria. I lati delle scale sono dotati di apparecchi da incasso a muro rotondi, che accompagnano i passeggeri con una luce morbida e non abbagliante.

Committente
Berliner Verkehrsbetriebe (BVG)

Progettazione generale
Gruber + Popp Architekten BDA, Berlino

Ingegneria strutturale
schlaich bergermann partner, Berlino

Impresa edile
ARGE Matthäi + Glass, Berlino

Servizi di ingegneria edile
Dr.-Ing. Torsten Löber, Berlino

Condividi

Apparecchi utilizzati