Istituto per gli studi teorici di Heidelberg, Germania

Istituto per gli studi teorici di Heidelberg, Germania
Istituto per gli studi teorici di Heidelberg, Germania
Istituto per gli studi teorici di Heidelberg, Germania
Istituto per gli studi teorici di Heidelberg, Germania
Istituto per gli studi teorici di Heidelberg, Germania

Istituto per gli studi teorici di Heidelberg, Germania

Istituto per gli studi teorici di Heidelberg


L’edificio in cui è situato l’istituto di ricerca si trova in una posizione particolarmente interessante a Heidelberg, nella Schloss-Wolfsbrunnenweg. Qui ricercatori di diverse discipline, quali le scienze naturali, la matematica e l’informatica, lavorano insieme a progetti interdisciplinari.

I paletti luminosi BEGA, con distribuzione della luce a fascia, illuminano in modo ottimale i percorsi che conducono al parco della villa vicina: dotati di LED, essi offrono una straordinaria qualità della luce, con soli 13 W. BEGA offre tutti i LED con diverse temperature dei colori e garantisce, per almeno 20 anni, la possibilità di acquistare i ricambi dei moduli LED della qualità corrispondente.

Accanto alla parte nuova dell’edificio è situata la maestosa villa storica, che si affaccia imponente sul giardino. Durante i lavori di costruzione, anche la villa e il giardino hanno subito un accurato lavoro di restauro. La luce priva di abbagliamento e la forma dritta dei paletti luminosi fanno sì che la loro presenza sia discreta in qualsiasi momento della giornata e contribuiscono a inserirli in modo armonioso nel contesto architettonico.

Uno dei passi più decisivi compiuti dello studio di architettura Bernhardt + Partner è stato il distacco dal vecchio edificio: solo slegando la villa storica dalla nuova costruzione sarebbe stato possibile valorizzarla appieno.

Il nuovo edificio, con la sua facciata senza tempo realizzata con mattoni in torba bruciata, appare slanciato e discreto, di conseguenza non ruba la scena alla villa, che mantiene la propria funzione iconica e rappresentativa. La distanza dalla villa aumenta questo effetto e fa sì che di fronte all’edificio vi sia un enorme piazzale. Lungo un muretto, i punti luce creati dagli apparecchi da incasso BEGA accompagnano i visitatori all’ingresso dell’edificio.

Dal loggiato del piano superiore i ricercatori dell’istituto godono di una vista spettacolare. Nel soffitto sono presenti spot a incasso con distribuzione simmetrica omnidirezionale, che offrono un’illuminazione uniforme.

Committente
HITS gemeinnützige GmbH, Heidelberg

Architetto
Bernhardt + Partner, Darmstadt

Progettazione elettrica
Planungsbüro Gantert und Braun GmbH, Oberhausen-Rheinhausen

Architettura paesaggistica
TOPOS 3, Heidelberg

Fotografia
Karl Huber Fotodesign, Nagold

Condividi

Apparecchi utilizzati