è stato aggiunto all’elenco progetto.
×

Osservatorio Griffith, Los Angeles, California

Osservatorio Griffith, Los Angeles, California

“Il fiore all’occhiello della città”


Situato sul lato sud del monte Hollywood, a 300 metri di altezza su Los Angeles, l’Osservatorio Griffith colpisce dapprima per la sua posizione esposta. Il Direttore Dr. Edwin Krupp lo definisce “il fiore all’occhiello della città”.

I turisti e gli abitanti della metropoli statunitense considerano l’Osservatorio Griffith come una zona accessibile al pubblico con un planetario imponente e un non meno suggestivo panorama sull’intera regione metropolitana di Los Angeles fino alla Baia di Santa Monica. L’osservatorio è stato il set di molte produzioni degli studi cinematografici di Hollywood.

Ma anche l’architettura è unica. La bianca costruzione a cupola è stata realizzata nel 1935 ed è un mix fra Art Deco e stile egiziano. L’osservatorio risulta suddiviso in tre settori principali: Hall of Science, Planetarium e Laserium, uno spettacolo di luci laser. Fra l’altro, nell’osservatorio sono esposte rocce provenienti da Marte e dalla Luna. Dalla sua apertura la struttura conta oltre 70 milioni di visitatori.

I percorsi e i gradini presenti nell’area dell’osservatorio Griffith sono illuminati da apparecchi da incasso BEGA per altezze di installazione ridotte. Essi fanno parte di un concetto di illuminazione degno dell’eccellente posizione e della straordinaria architettura del complesso.

Architettura
Originaria: John C. Austin e Russel W. Porter, Los Angeles
Ristrutturazione e ampliamento: Pfeiffer Partners e Levin & Associates, Los Angeles

Design illuminotecnico
Horton Lees Brogden, Los Angeles

Fotografia
Patrick Poendl · Shutterstock
Celso Diniz · 123RF

Condividi

Apparecchi utilizzati