Whitechapel Art Gallery, Londra

Whitechapel Art Gallery, Londra
Whitechapel Art Gallery, Londra
Whitechapel Art Gallery, Londra
Whitechapel Art Gallery, Londra
Whitechapel Art Gallery, Londra

Whitechapel Art Gallery, Londra

Whitechapel Art Gallery


La Whitechapel Art Gallery, fondata nel 1901 da Samuel Barnett, vede nel 2004 una reinterpretazione a cura degli studi di architettura Robbrecht en Daem architecten (Gent, Belgio) e Whitherford Watson Mann Architects (Londra, Gran Bretagna). L'edificio in Art Nouveau, perfettamente conservato, si congiunge alla vicina Passmore Edwards Library (del 1892), creando l’enorme superficie espositiva che mancava.

Una particolare attenzione è stata dedicata alla luce artificiale e soprattutto alla forma degli apparecchi. La forma classica a sfera è tipica del 1900, quando si realizzavano i primi abbozzi degli apparecchi elettrici. Abbiamo perfezionato questa forma, combinandola con l'illuminotecnica moderna a risparmio energetico. Questo apparecchio classico si armonizza con il riuscito concetto di restauro, creando un livello di illuminazione simile a quello della luce diurna. La lunghezza degli apparecchi a sospensione varia a seconda dell'altezza dei locali e anche le appliques da soffitto e da parete sono integrate alla perfezione.

Elementi architettonici storici si inseriscono in modo suggestivo nella superficie espositiva trasformata, creando un interessante contrasto con la moderna occupazione dello spazio. Oltre alle superfici espositive, al piano terra vi è un nuovo ristorante accessibile dalla strada ma anche dal foyer.

La facciata neorinascimentale, un tempo estremamente pomposa, è stata ristrutturata negli anni ‘30 per creare un ingresso per la metropolitana presso la fermata Aldgate East. Oggi vi passano le trafficatissima linee Hammersmith & City nonché District, che consentono un collegamento tra la galleria e tutto quello che avviene nel quartiere.

Committente
Trustees of the Whitechapel Art Gallery, Londra

Architetto
Robbrecht en Daem architecten, Gent
Witherford Watson Mann Architects, Londra

Direzione progetto
Mott MacDonald, Londra

Progettazione dell’illuminazione
Max Fordham LLP, Londra

Progettazione elettrica
Max Fordham LLP, Londra

Installazione elettrica
Scomac Services, Aldershot

Condividi

Apparecchi utilizzati