Apparecchi da incasso a parete

Per incasso a filo superficie o sporgente

Da decenni, gli apparecchi BEGA di questa serie sono dettagli costruttivi luminosi ed esemplari, presenti in numerosi edifici di tutto il mondo. Aggiorniamo costantemente questi apparecchi, adattandoli sempre alla perfezione alla nostra tecnologia a LED in quanto a struttura e design. Il bisogno di manutenzione estremamente ridotto consente un’innovativa concezione di prodotto che richiede un’installazione notevolmente più semplice e rapida. Il collegamento elettrico viene effettuato comodamente prima dell’installazione nella struttura architettonica. L’apparecchio installato viene infine fissato con il nostro sistema di fissaggio BEGA alla struttura oppure all’armatura. Tutte le misure di incasso sono identiche a quelle degli apparecchi precedenti. Le cornici fini e senza viti sono inconfondibili.

Apparecchi di emergenza a LED combinati, con batteria singola integrata per 3 ore di autonomia in caso di blackout. Conformi alla norma EN 60598-2-22.

Dati tecnici

Gli apparecchi a fascio libero sono disponibili a scelta come apparecchi per luoghi nei quali è necessaria un’intensità luminosa superiore o come apparecchi di orientamento con ridotta potenza.

Protezione IP 65

BEGA Thermal Management®

Fusione di alluminio, alluminio e acciaio inox

Tecnologia di rivestimento BEGA Unidure®

Vetro di sicurezza

20 anni di garanzia di disponibilità dei ricambi per il modulo LED

Il flusso luminoso e la potenza degli apparecchi indicati nella tabella possono cambiare in conseguenza del progresso tecnico. Le schede tecniche sul nostro sito web forniscono, per ogni apparecchio, informazioni sui valori attuali nonché sulla durata dei LED e sul flusso luminoso riferito alla temperatura di colore corrispondente.

Dies ist ein Test

Esempi di progettazione

Sottopassaggio pedonale
Un sottopassaggio pedonale tra due complessi edilizi deve rispettarne lo stile architettonico. In questo caso, si tratta di un’architettura aperta e chiara, che richiama la luce del giorno per la sua elevata percentuale di vetro. Anche questo effetto di luce deve essere ottenuto con un collegamento sotterraneo, pertanto le appliques con emissione su due lati accompagnano, con la loro disposizione grafica, i passanti attraverso il sottopassaggio. In media, 100 lx raggiungono il suolo. Il riconoscimento dei volti è ottimo grazie all’energia luminosa e rende il sottopassaggio invitante e accogliente. I gradini della scala sono affiancati da apparecchi da incasso a parete con distribuzione asimmetrica.

Zona di carico
Una buona illuminazione in una zona di carico e smistamento garantisce sicurezza e processi lavorativi fluidi. In caso di diverse aperture di carico le une vicine alle altre nell’edificio, al di sopra delle porte e tra esse si posizionano apparecchi privi di abbagliamento. La loro distribuzione della luce è asimmetrica a fascio largo e genera un’intensità luminosa di ca. 50 lx. Vengono inoltre installati nella parete a circa mezzo metro da terra, apparecchi di orientamento per facilitare la retromarcia. L’intera area dell’azienda è illuminata con apparecchi testa-palo a 8 m di altezza, che garantiscono un livello di illuminamento di base di 20 lx.

Garage sotterraneo
Anche qui l’aspetto prioritario è quello della sicurezza. Il luogo di transazione verso il parcheggio sotterraneo deve essere illuminato in accordo con l’ora del giorno, al fine di evitare cambiamenti estremi tra luce e buio. Ciò significa che questa zona deve essere illuminata con 300 lx durante il giorno e 75 lx durante la notte. La rampa che conduce al garage sotterraneo è illuminata con apparecchi da incasso a parete. La loro distribuzione della luce asimmetrica a fascia consente un’illuminazione uniforme delle superfici di passaggio.

Si raggiungono intensità luminose pari a 15 lx. La luce è assolutamente anabbagliante.

Facciata moderna
La parte sinistra del complesso edilizio è rivestita con una facciata in calcestruzzo, la cui illuminazione parte dal suolo con apparecchi da incasso a pavimento lunghi e sottili, installati come fasci di luce a breve distanza e paralleli alla facciata. L’ingresso è caratterizzato dalla facciata in vetro. Per valorizzare l’edificio, si utilizza la luce proveniente dall’interno. Nella struttura dell’accesso all’edificio sono introdotti apparecchi da incasso a parete per aumentare la luminosità del terreno e per sottolineare questa zona.

Applicazioni